ALTEZZA MEZZA BELLEZZA

La mia migliore amica è alta 1.60 scarso ma non c’è capo che non le stia bene addosso. Magra quanto basta ed è davvero sorprendente quanto ogni pezzo che sceglie per lei le doni sempre. Non discutiamo neanche sul fatto che per essere mia amica almeno un minimo di gusto lei debba averlo però, sono sincera…spesse volte “mi sciocca a morte” per quanto sa ben accostare e mixare capi, colori e accessori.

Tengo a sottolineare la sua altezza perché chi non è troppo alto non può agghindarsi come Gisele Bundchen e quindi addosso non sta proprio bene tutto.

E’ necessario avere la capacità di interpretare, secondo il proprio fisico, ciò che viene proposto nei negozi.

E su questo argomento non tutte siamo così ferrate. Cogliere nelle diverse proposte ciò che ci valorizza è impresa assai ardua. Dobbiamo quindi sapere cogliere con attenzione i consigli proposti, farli nostri ed interpretarli a seconda del nostro personale gusto.

Ragazze che non superano il 1.60 m

Magra o grassa che tu sia, se sei un po’ “nana” (è ironico ovviamente), evita le gonne lunghe, non fanno altro che schiacciarti ancor di più.

Evita di mettere pull o maglie di taglia over perché non fanno altro che allargarti; anche i pantaloni maxi, a zampa o over li eviterei se non con un bel tacco o una zeppa.

Gli stivali alti sono un must di stagione, però quelli sopra il ginocchio sceglili con accuratezza perché non tutti i modelli proposti in collezione questo autunno/inverno ti stanno bene, e potresti facilmente sembrare un pescatore.

E cosa sta bene quindi alla mia migliore amica? E’ facile penso a lei e sparo a raffica:

Chi non è troppo alto sta bene con il capello raccolto perché slancia e concede importanza al viso che rimane scoperto dalla chioma. Anche un taglio corto ha il suo fascino sempre che non abbiate il naso “corvino”, insomma mettetevi di profilo allo specchio e siate certe di avere un profilo decente, tipo Demi Moore ne il “Soldato Jane”, prima di tagliarvi i capelli.

Alle persone non troppo alte stanno meglio gli abiti corti, eviterei tute (non quelle per il fitness intendo) e abiti lunghi e nel caso non riuscissi a farne a meno, rigorosamente con il tacco alto.

Short corti e minigonne fanno al caso vostro ma vi prego se avete ciccia in abbondanza e magari cellulite vistosa….evitateli, farete del bene all’umanità.

Gli scolli a V in persone non troppo alte valorizzano il seno, se poi avete un bel decolté tutto diventa armonioso. Se amate i pantaloni vi consiglio skinny o leggings e, come dicevo sopra, eviterei pantaloni larghi o a zampa se non con zeppa o tacco alto.

Devo poi ammettere che i piccoli accessori sono maggiormente valorizzati da chi non è troppo alto, sto parlando di piccole cinture, piccole clutch, pochette o simili; in effetti addosso ad una stangona si perdono nella sua altezza.

Solitamente se una bionda volesse diventare mora o viceversa può farlo senza problemi. Sulla statura ciò è impossibile perchè la nostra amica madre natura ha deciso per noi tempo fa ma mi sento di voler dire che se l’altezza viene definita mezza bellezza, beh, lasciatemi dire che conosco persone meno alte ma con una classe ed un gusto incomparabile.

Mi chiedere chi per esempio? Sarah Jessica Parker, la Carrie di Sex and the City, unica ed inimitabile; genuina, vera e soprattutto bravissima nel lavorare sulla sua statura e accostare con semplicità e classe ogni accessorio, capo e colore.

Ecco qui alcune lezioni di stile di Carrie Bradshaw da me rivisitate e che vi prego di seguire sin da subito:

  • Non aver paura di indossare i colori e… le fantasie.
  • look multi-strato è sempre una buona soluzione per affrontare i cambi climatici
  • la gonna di tulle vi farà sentire come una principessa
  • t-shirt con numeri, scritte o stampe: una soluzione salva-look
  • i fiori non si indossano solo in primavera
  • la gonna plissé non ha stagione
  • i foulard non si indossano solo al collo: si può adornare la testa, le braccia o la borsa
  • nell’armadio non deve mai mancare uno slip-dress e un abito a paillettes
  • esagerate con i dettagli
  • non comprate solo capi e accessori nuovi, ma cercate qualche pezzo vintage per dare carattere al look
  • scegliete un gioiello portafortuna (Carrie ha una collana con il suo nome e anche io)
  • giocate con le scarpe

Mi permetto solo di consigliarvi poi che ognuno indossi ciò che vuole ma, visto che siete in molte ad apprezzare questi miei umili consigli, leggeteli, fateli vostri e utilizzate la parte che più vi ispira per sentirvi sempre al top. A tutte piacerebbe avere qualcuno che la mattina vi consiglia come abbigliarvi e come mixare i capi ma purtroppo noi comune mortali ci dobbiamo arrangiare e allora impariamo a non fare errori.

Siamo qui per imparare a fare da sole ed io in particolare desidero supportarvi affinché, basse o alte, grasse o magre, impariate ad interpretare ciò che della moda vi colpisce e desiderate per voi.

Altezza mezza bellezza è solo una provocazione perché tutto è davvero molto soggettivo. Conosco donne piccoline di statura ma che hanno la capacità di distogliere l’attenzione dalla loro altezza proprio perché sanno mecciare capi e accessori vari in modo cosi aggraziato da far invidia alle stangone da 1.80 che magari, sentendosi già belle in quanto alte, curano poco i dettagli che….diciamolo ora e per sempre…fanno la differenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *